Home / Notizie / Cronaca / Dopo il patteggiamento a due anni, minacce e molestie alla moglie. 45enne ai domiciliari

Dopo il patteggiamento a due anni, minacce e molestie alla moglie. 45enne ai domiciliari

Piacenza. Aveva patteggiato una pena di due anni di reclusione un 45enne piacentino, manovale, accusato di aver maltrattato la moglie e di averle rotto il naso: ma questo non sarebbe stato sufficiente ad impedire all’uomo di continuare a tormentare la donna, ignorando il divieto di avvicinamento e di stabilire contatti. Alla donna, infatti, sarebbero continuamente arrivati messaggi contenenti violente minacce e tentativi di convincerla a tornare insieme all’ex compagno.

In seguito all’ennesima denuncia sarebbe giunta, lo scorso lunedì 10 giugno, una condanna con rito abbreviato per l’accusa di stalking: per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, oltre al pagamento di un risarcimento da 5mila euro.

Potrebbe interessarti

Continua la saga di Star Wars al cinema. Ci sarà Taika Waititi al timone del prossimo capitolo?

È giunta al termine la più recente trilogia della saga di Star Wars, ma Episodio …