Home / Notizie / Cronaca / Dopo il patteggiamento a due anni, minacce e molestie alla moglie. 45enne ai domiciliari

Dopo il patteggiamento a due anni, minacce e molestie alla moglie. 45enne ai domiciliari

Piacenza. Aveva patteggiato una pena di due anni di reclusione un 45enne piacentino, manovale, accusato di aver maltrattato la moglie e di averle rotto il naso: ma questo non sarebbe stato sufficiente ad impedire all’uomo di continuare a tormentare la donna, ignorando il divieto di avvicinamento e di stabilire contatti. Alla donna, infatti, sarebbero continuamente arrivati messaggi contenenti violente minacce e tentativi di convincerla a tornare insieme all’ex compagno.

In seguito all’ennesima denuncia sarebbe giunta, lo scorso lunedì 10 giugno, una condanna con rito abbreviato per l’accusa di stalking: per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, oltre al pagamento di un risarcimento da 5mila euro.

Potrebbe interessarti

Esplosione Beirut

Beirut. 78 morti e 4.000 feriti. Aria tossica per il nitrato di ammonio

BEIRUT – Sale come era prevedibile il bilancio delle vittime della doppia esplosione avvenuta ieri …