Home / Notizie / Cronaca / Controlli sulle strade. Danni all’auto della Polstrada dopo il ritiro della patente di guida

Controlli sulle strade. Danni all’auto della Polstrada dopo il ritiro della patente di guida

Piacenza. Notte di superlavoro per la Polizia Stradale, con un servizio di “repressione stragi” svolto nel corso della nottata di sabato 25 maggio con il personale della Sezione Polizia di Parma ed in collaborazione con la Croce Rossa Italiana e il personale medico infermieristico dell’Ufficio Sanitario della Polizia di Stato. In seguito a controlli, sei conducenti sarebbero risultati positivi all’alcool test, cinque dei quali con tassi alcolemici compresi tra 0,8 e 1,5 g/l: per tali valori è prevista una multa tra gli 800 e i 3200 euro, con aumento da un terzo alla metà se il fatto è commesso in ore notturne, arresto fino a 6 mesi, e sospensione della patente di guida per un periodo compreso tra 6 mesi e 1 anno. Un sesto conducente avrebbe invece riportato un tasso tra 0,5 e 0,8 g/l: in questo caso è prevista invece sanzione di importo da 544 e 2174 euro, oltre alla sospensione della patente di guida dai tre ai sei mesi.

In totale sarebbero quindi state ritirate sei patenti ad altrettanti conducenti: cinque di queste sarebbero appartenute a piacentini di età compresa tra i 24 e i 55 anni, mentre la sesta apparterrebbe a un 28enne di nazionalità filippina residente in città. In seguito al ritiro della patente di guida, un giovane piacentino residente in provincia avrebbe reagito scagliando le chiavi della macchina contro il cofano motore dell’automobile della Polstrada, danneggiandola. Per tale ragione il giovane, oltre all’accusa di guida in stato di ebbrezza alcolica, dovrebbe risarcire la pubblica amministrazione per il danneggiamento.

Potrebbe interessarti

Ponte di Pievetta. Ennesimo camion rimane incastrato durante il passaggio

Piacenza. Non è ancora passato un mese dall’ultimo episodio affine: un altro camion proveniente dalla …