Home / Notizie / Cronaca / Ciclista travolto e ucciso. Assolto il conducente dall’accusa di omicidio stradale

Ciclista travolto e ucciso. Assolto il conducente dall’accusa di omicidio stradale

Piacenza. Risale al 22 giugno del 2018 la tragica vicenda conclusasi con la morte di un operaio di origini indiane, travolto mentre si trovava in sella alla sua bicicletta lungo la via Emilia, non lontano da San Nicolò all’altezza della Cattagnina. Per il conducente di un’automobile, un 31enne, il pm avrebbe richiesto 2 anni di reclusione, mentre l’avvocato dell’uomo ne avrebbe richiesto l’assoluzione, in quanto, pur rispettando il Codice della Strada, il 31enne non sarebbe riuscito ad evitare l’impatto dopo un improvviso scarto del ciclista.

L’uomo è stato ora assolto dall’accusa; si era trattato del primo caso di contestazione del reato di omicidio stradale nella nostra provincia, dopo l’entrata in vigore del nuovo articolo.

Potrebbe interessarti

Venerdì Piacentini dalla Cupola del Duomo

I Venerdì Piacentini si chiudono con un altro bagno di folla. E già si pensa al 10° anniversario

Un pubblico di almeno 250.000 visitatori. Un indotto di 7 milioni di euro per il …