Home / Notizie / Cronaca / Kaizen della Scuola: Amazon premia gli studenti delle scuole superiori che hanno partecipato all’iniziativa

Kaizen della Scuola: Amazon premia gli studenti delle scuole superiori che hanno partecipato all’iniziativa

Questa mattina presso il centro di distribuzione Amazon di Castel San Giovanni si è tenuto l’evento di premiazione delle classi finaliste della terza edizione del concorso di scrittura creativa “Kaizen della scuola”. Il progetto, ideato e lanciato da Amazon nel dicembre del 2016, ha coinvolto oltre 40 scuole secondarie di secondo livello delle aree territoriali intorno ai tre centri di distribuzione dell’azienda in Italia: Castel San Giovanni (PC), Vercelli (VC) e Passo Corese (RI).

Il progetto “Kaizen della scuola – La nostra fantastica tecnoavventura” – il cui titolo fa riferimento all’espressione giapponese Kai Zen “cambiamento buono” – nasce con l’obiettivo di stimolare il pensiero creativo dei giovani, rendendo i ragazzi promotori di un utilizzo positivo e nuovo della tecnologia. Amazon ha invitato gli studenti ad immaginare un’originale “tecnoavventura” per dimostrare come gli strumenti digitali possano contribuire al miglioramento della qualità della vita in ambito personale, sociale e ambientale. Il tema scelto per il concorso è risultato essere particolarmente motivante per i giovani partecipanti che hanno colto l’occasione per sviluppare competenze importanti anche per il loro futuro lavorativo. Gli studenti sono stati lasciati liberi di sviluppare la propria narrazione, da soli o in gruppo, scegliendo qualunque forma espressiva e tipologia di supporto, sia analogico che digitale.

I 46 elaborati presentati dalle scuole della provincia di Piacenza e delle aree limitrofe sono stati valutati sulla base dei criteri di pertinenza al tema, capacità di scrittura e creatività da una giuria composta da alcuni dipendenti del centro di distribuzione Amazon di Castel San Giovanni. Oltre 15 classi hanno partecipato con entusiasmo al concorso.

Il primo premio è stato assegnato all’elaborato “Dorian”, presentato dalla classe 2^ indirizzo Operatore grafico dell’Istituto Don Orione di Borgonovo, in cui il celebre romanzo di Oscar Wilde ‘Il ritratto di Dorian Grey” viene riadattato ai giorni nostri e il ritratto viene sostituito da un post su Instagram.

Al secondo posto si è classificata la classe 2^ del liceo classico Giuseppe Novello di Codogno (LO) con l’elaborato dal titolo “Eneide VR”, in cui un alunno immagina di vivere il celebre poema epico grazie alla realtà virtuale. Quest’ultima è anche protagonista del racconto classificato al terzo posto realizzato dalla classe 4°A del liceo scientifico “A. Volta” di Lodi, che racconta la storia di un ragazzo al quale viene fatto credere di essere malato di cancro, ma in realtà sta partecipando ad una ricerca scientifica per comprendere la reazione chimica della mente umana rassegnata all’idea della morte. Il giovane, durante la “terapia”, troverà conforto nella realtà virtuale.

Le tre classi finaliste sono state premiate con una dotazione di dispositivi Kindle da impiegare nella biblioteca scolastica e un buono per l’acquisto di ebook scelti dagli studenti.

Potrebbe interessarti

Emma Stone fidanzata ufficialmente con Dave McCary. La notizia arriva da Instagram

Viaggia sui social network la notizia: Emma Stone, la celebre attrice nota anche per il …