Home / Notizie / Cronaca / Traffico di anabolizzanti via internet. In dodici in manette, 20 fiale di nandrolone in un’abitazione piacentina

Traffico di anabolizzanti via internet. In dodici in manette, 20 fiale di nandrolone in un’abitazione piacentina

Piacenza. Vi sarebbe anche un piacentino tra gli indagati in seguito ad un’indagine dei carabinieri svolta sotto coordinamento della Procura di Enna, volta a fermare un’organizzazione sospettata di traffico di sostanze anabolizzanti. Un traffico che sarebbe svolto anche tramite la vendita online su siti web e social network: sarebbero 12 le persone arrestate, accusate a vario titolo di uso o somministrazione di farmaci dopanti, e di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti o psicotrope. In particolare, nell’abitazione di un indagato piacentino sarebbero state trovate 20 fiale di nandrolone.

L’attività investigativa, durata due anni e che ha incluso l’emissione di 57 decreti di perquisizione, ha portato al sequestro di 18mila confezioni di sostanze dopanti e stupefacenti, tra le quali circa 300 flaconi di nandrolone scoperti in spedizioni spostali; i venditori online avrebbero anche offerto agli acquirenti consigli e vere e proprie terapie su come meglio assumere le sostanze. Tra gli acquirenti vi sarebbero gestori di palestre, giovani atleti non professionisti, e negozi di articoli per body builder.

Potrebbe interessarti

Grande attenzione per i gioielli del CVS-PC espositi a Moto Bike Show di Piacenza

Anche il Club dei Veicoli Storici Piacentini è stato protagonista dell’ultima edizione della mostra-mercato Moto …

Lascia un commento