Home / Notizie / Cronaca / Risse al bar in via Colombo. Locale chiuso per 15 giorni

Risse al bar in via Colombo. Locale chiuso per 15 giorni

Piacenza. È stata disposta la chiusura per quindici giorni in un bar di via Colombo, in seguito a due episodi contestati ai titolari del pubblico esercizio, una famiglia di origini cinesi; si tratta del quindicesimo provvedimento affine adottato nel corso di un anno dalla Questura di Piacenza, secondo l’articolo 100 del Tulps. Il primo dei due episodi risalirebbe all’8 gennaio, quando le forze dell’ordine avrebbero trovato sul posto un individuo di nazionalità marocchina sporco di sangue. Sembrerebbe che, secondo quanto sarebbe stato registrato dal sistema di videosorveglianza del locale, l’uomo sia stato percosso dal figlio del gestore e della proprietaria dell’esercizio con una canalina di plastica, ed avrebbe riportato ferite ritenute guaribili in 7 giorni.

Risale invece al 31 gennaio un secondo episodio, durante il quale marito e moglie avrebbero inveito verso un cliente che avrebbe rifiutato di pagare due caffè, fino a quando la discussione non sarebbe degenerata, con tanto di lancio di oggetti. In seguito alle indagini, il questore Pietro Ostuni ha così disposto la chiusura per il locale.

Potrebbe interessarti

Grande attenzione per i gioielli del CVS-PC espositi a Moto Bike Show di Piacenza

Anche il Club dei Veicoli Storici Piacentini è stato protagonista dell’ultima edizione della mostra-mercato Moto …