Home / Notizie / Cronaca / In auto un fucile, in casa un vero e proprio arsenale. Due gli arresti

In auto un fucile, in casa un vero e proprio arsenale. Due gli arresti

Piacenza. Sono finiti in manette due cittadini romeni di 35 e 22 anni, incensurati, che intorno alle 21:50 della serata di ieri, giovedì 31 gennaio, sono stati fermati per un controllo lungo la tangenziale sud. I due sarebbero stati a bordo di una Toyota, ed avrebbero attirato l’attenzione della polizia procedendo a zig zag in direzione di largo Morandi: in seguito all’alt, gli agenti avrebbero notato che il passeggero imbracciava un fucile Beretta calibro 12, con le canne rivolte verso il finestrino.

L’arma è stata prontamente sequestrata, e l’auto ispezionata, cosa che avrebbe portato alla scoperta di una cartucciera. Entrambi gli individui sarebbero apparsi essere in stato di ebbrezza, ed avrebbero fornito versioni contrastanti riguardo alla loro destinazione: in particolare il conducente del mezzo, il 35enne, sarebbe stato sottoposto ad alcooltest ed avrebbe riportato un tasso alcolemico oltre quattro volte superiore al limite consentito dalla legge.

Ulteriori controlli avrebbero permesso di appurare che il fucile imbracciato dal 22enne sarebbe risultato essere stato rubato nel dicembre del 2017 a San Nicolò: una perquisizione dell’abitazione del 35enne avrebbe permesso di rinvenire un piccolo arsenale composto da 3 fucili, 2 pistole, munizioni, un arco, una balestra, frecce, una sciabola da fanteria, e persino una stella ninja, tutti detenuti legalmente, ma sequestrati a titolo cautelativo, insieme alla licenza in possesso del 35enne. I due, che avrebbero anche assunto comportamenti aggressivi, sono stati arrestati in attesa del processo per direttissima, e dovranno rispondere di porto abusivo di arma.

Potrebbe interessarti

Borgonovo. Scontro tra auto e moto, rimane ferito un motociclista

Borgonovo (Piacenza). Incidente intorno alle 8:00 della mattinata di oggi, venerdì 15 febbraio, a Borgonovo, …