Home / Notizie / Cronaca / Fiorenzuola. Aspettando l’anolino con Joe Bastianich

Fiorenzuola. Aspettando l’anolino con Joe Bastianich

FIORENZUOLA D’ARDA (PC) – Quale occasione migliore dello spettacolo di Joe Bastianich, il Restaurant Man, al Teatro Verdi per presentare l’evento gastronomico più atteso del nostro territorio? Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, dall’8 al 10 marzo 2019 andrà in scena la nuova edizione del Festival dell’Anolino di Fiorenzuola, un evento che partendo dalle tradizioni locali rende omaggio alle paste fresche ripiene in brodo della nostra regione. Se l’Italia fosse una casa, di certo la cucina si troverebbe in Emilia-Romagna. Qui trovano dimora materie prime eccezionali, lavorate secondo antiche ricette, usanze perfezionate di secolo in secolo. Ecco perché anche quest’anno oltre a celebrare gli anolini con il ripieno al formaggio della Val D’Arda e gli anolini con il ripieno di carne alla piacentina, verranno presentate varianti davvero speciali create per l’occasione da anche alcuni dei migliori chef dell’Emilia Romagna, tutti soci dell’Associazione CheftoChef, pronti a reinterpretare le paste ripiene dei propri territori.

Quest’anno, prima dell’inizio del Festival vero e proprio, avrà luogo una rassegna culinaria dal titolo “Aspettando l’Anolino” che durerà per tutto il mese di febbraio e coinvolgerà 13 ristoratori della Val D’Arda, che nei loro locali presenteranno un menù speciale dedicato all’anolino, il campione delle paste ripiene. I buongustai potranno apprezzare le proposte di questo tour e, raccolti 5 timbri di altrettanti ristoranti, verranno premiati durante il Festival dell’Anolino con un piatto gratuito.

Potrebbe interessarti

Borgonovo. Scontro tra auto e moto, rimane ferito un motociclista

Borgonovo (Piacenza). Incidente intorno alle 8:00 della mattinata di oggi, venerdì 15 febbraio, a Borgonovo, …