Home / Notizie / Cronaca / Droga. Scatta la denuncia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio per due giovani magrebini

Droga. Scatta la denuncia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio per due giovani magrebini

Monticelli d’Ongina (Piacenza). Dovranno rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio in concorso di sostanza stupefacente due giovanissimi nordafricani, fermati intorno alle 19:20 della serata di sabato 19 gennaio. Nel corso di controlli risalenti alla settimana precedente, i carabinieri sarebbero venuti a conoscenza della possibile esistenza di un giro di spaccio attivo nelle ore serali del fine settimana, nell’area di San Nazzaro di Monticelli, in uno spiazzo non lontano dal fiume Po: per questo motivo, i militari avrebbero intrapreso servizi mirati alla prevenzione nell’area sospetta, e nella serata di sabato 19 avrebbero posizionato un posto di controllo nei pressi del ponte sul Po.

Due ragazzi, un 21enne residente nel pavese ed un 18enne residente a Modena, sarebbero stati a bordo di un mezzo che, alla vista dei carabinieri, avrebbe tentato di allontanarsi effettuando una retromarcia, ma sarebbe stato prontamente bloccato. I due si sarebbero così barricati nell’automobile, rendendo necessaria la rottura dei vetri delle porte anteriori del mezzo, poiché i giovani avrebbero compiuto gesti sospetti, come se volessero afferrare qualcosa che tenevano nelle tasche.

In seguito a controlli, sarebbe stato rinvenuto un sasso di cocaina del peso di 59 grammi conservato nella tasca dei pantaloni del 21enne. La sostanza è stata sequestrata, mentre i due ragazzi sono stati arrestati.

Potrebbe interessarti

Scoperte nuove brecce per attaccare la còrea di Huntington

Possono essere considerate “brecce” attraverso le quali attaccare la còrea di Huntington i frutti della …