Home / Notizie / Cronaca / Malore al Catasto per un settantenne. Salvato grazie al defibrillatore

Malore al Catasto per un settantenne. Salvato grazie al defibrillatore

Piacenza. È stato ricoverato in prognosi riservata il settantenne piacentino che, mentre si trovava all’Ufficio del Catasto di Piacenza, sarebbe stato improvvisamente colpito da un malore. L’uomo sarebbe crollato a terra, spingendo un dipendente dell’ente a recuperare il defibrillatore semiautomatico esterno presente nella struttura e ad utilizzarlo nel tentativo di mettere in salvo l’anziano.

Dopo due scariche, fortunatamente, il cuore del settantenne avrebbe ripreso a battere. È ricoverato all’ospedale cittadino, e sembrerebbe non essere in immediato pericolo di vita.

Potrebbe interessarti

Fase 3 Coronavirus

3 giugno: cosa si può fare e cosa non si può fare

PIACENZA – A partire da mercoledì 3 giugno sarà nuovamente consentito spostarsi tra regioni diverse …