Home / Notizie / Cronaca / Pecorara. Intossicazione da monossido, nella stanza 17 persone

Pecorara. Intossicazione da monossido, nella stanza 17 persone

Pecorara (Piacenza). Intossicazione da monossido per un gruppo di diciassette individui, alcuni dei quali cacciatori, nel corso del tardo pomeriggio di mercoledì 12 dicembre, in una cascina di Lazzarello di Pecorara. Il gruppo di persone sarebbe stato riunito per cena all’interno di una stanza quando, improvvisamente, qualcuno avrebbe iniziato a manifestare i primi sintomi di malessere: si sarebbero perciò recati al pronto soccorso di Castel San Giovanni, dove sarebbe emerso che i sintomi avevano come causa un’intossicazione da monossido di carbonio. La causa del malessere potrebbe essere da ricercarsi nella stufa a legno situata nella stanza.

Due persone sarebbero state trasportate a Fidenza, dove sarebbe ora in corso la terapia in camera iperbarica: altri due sarebbero all’ospedale di Piacenza, mentre in tre sarebbero rimasti a Castel San Giovanni in Osservazione. Per tutti gli altri gli esiti dei controlli sarebbero stati negativi, permettendo così di dimetterli. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Bobbio.

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola. Infortunio sul lavoro, operaio rimane incastrato col braccio in un macchinario

Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). Grave incidente sul lavoro intorno alle 9:00 della mattinata di oggi, lunedì …