Home / Notizie / Cronaca / Furto al supermercato, poi calci e morsi alla cassiera. Un arresto

Furto al supermercato, poi calci e morsi alla cassiera. Un arresto

Piacenza. È stata sottoposta agli arresti domiciliari con l’accusa di rapina impropria e lesioni personali una 33enne piacentina, fermata in seguito alla segnalazione al 112 di una cassiera di un supermercato di via Campagna. La donna sarebbe stata sorpresa, nel pomeriggio di lunedì 26 novembre, a nascondere tra gli abiti ed in uno zaino generi alimentari, per un valore di circa 6 euro.

La 33enne, pregiudicata, avrebbe reagito colpendo con calci la cassiera, e mordendola ad un avambraccio, ed è stata fermata dai militari, sopraggiunti sul posto poco dopo: è stata arrestata, ed il processo è stato rinviato al 21 dicembre.

Potrebbe interessarti

Bobbio. 44enne travolta da un albero alto 15 metri. Soccorsa grazie al cellulare

Bobbio (Piacenza). Avrebbe potuto avere coincidenze ben più gravi l’incidente avvenuto nel pomeriggio di giovedì …