Home / Notizie / Cronaca / Amazon ancora in stato di agitazione. Mobilitazione dei sindacati

Amazon ancora in stato di agitazione. Mobilitazione dei sindacati

Castel San Giovanni (Piacenza). Si sono nuovamente mobilitati i sindacati nel centro logistico Amazon, a Castel San Giovanni, per ragioni legate alla stabilizzazione della posizione di 1951 lavoratori somministrati ed alle turnazioni notturne. I sindacati di categoria territoriali di Parma e Piacenza, Fisascat Cisl, Filcams Cgil, UIltucs, ed Ugl, hanno indetto lo stato di agitazione con astensione dal lavoro straordinario dei 1650 lavoratori dipendenti, proprio a pochi giorni dalla settimana del Black Friday.

La mobilitazione avrebbe come base la vertenza pendente sulla stabilizzazione dei quasi 2mila lavoratori somministrati, utilizzati oltre il dovuto nel corso dell’anno 2017, oltre al turno notturno introdotto unilateralmente dalla direzione aziendale, “in netta contrapposizione con le previsioni dell’intesa siglata nel maggio scorso tra azienda e sindacati”. Da parte dei sindacati viene lamentato anche il “mancato coinvolgimento sulla nuova organizzazione del lavoro”, oltre alla mancata disponibilità dell’azienda a strutturare un sistema per premiare la crescita della produttività e la disponibilità alle prestazioni straordinarie.

Potrebbe interessarti

Scoperte nuove brecce per attaccare la còrea di Huntington

Possono essere considerate “brecce” attraverso le quali attaccare la còrea di Huntington i frutti della …