Home / Notizie / Cronaca / Bettola. Incendio alla struttura di accoglienza profughi, tre indagati

Bettola. Incendio alla struttura di accoglienza profughi, tre indagati

Bettola (Piacenza). Un piccolo incendio all’ingresso di una struttura adibita ad alloggio per gli immigrati, appiccato con una tanica di benzina: si tratterebbe di solo uno degli episodi di violenza fisica e verbale ai danni di un gruppo di profughi ospitati in un alloggio a Bettola, che si sarebbero verificati nei primi giorni dello scorso settembre. Ora tre individui sarebbero indagati dalla procura di Piacenza, accusati di aver preso parte a vari episodi, incluso il tentato incendio.

In particolare un 39enne ed un 53enne sarebbero accusati di tentato incendio, danneggiamento, e violazione di domicilio, con l’aggravante delle motivazioni razziali. Per un 28enne, invece, le accuse includerebbero lesioni aggravate, porto di oggetti atti all’offesa, danneggiamento, violazione di domicilio, tentato incendio, e stalking, anche in questo caso con l’aggravante delle motivazioni razziali.

Potrebbe interessarti

Venerdì Piacentini dalla Cupola del Duomo

I Venerdì Piacentini si chiudono con un altro bagno di folla. E già si pensa al 10° anniversario

Un pubblico di almeno 250.000 visitatori. Un indotto di 7 milioni di euro per il …