Home / Notizie / Cronaca / Ricavi non dichiarati al fisco e falsa sede all’estero. Una denuncia

Ricavi non dichiarati al fisco e falsa sede all’estero. Una denuncia

Piacenza. Dovrà rispondere dell’accusa di omessa dichiarazione finalizzata all’evasione delle imposte sui redditi e dell’iva l’amministrattore di un’azienda attiva nel settore dei trasporti su strada, in seguito ad indagini svolte dalle Fiamme Gialle. Secondo quanto avrebbero affermato gli inquirenti, l’azienda, che avrebbe operato nella provincia di Piacenza, avrebbe dichiarato formalmente di avere la propria sede in Lussemburgo, stratagemma che avrebbe permesso di occultare al fisco italiano ricavi superiori a 1 milione di euro, oltre a circa 400mila euro di violazioni all’iva.

Questo metodo avrebbe permesso all’azienda di usufruire di regimi fiscali e provvidenziali più vantaggiosi. Sarebbe stata inoltre fatta una richiesta di sequestro di beni “per equivalente”, fino a concorrenza delle imposte evase.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …