Home / Notizie / Cronaca / Trasporto pubblico, Rancan (Lega): «Tornelli sugli autobus contro violenti ed evasori»

Trasporto pubblico, Rancan (Lega): «Tornelli sugli autobus contro violenti ed evasori»

PIACENZA, 4 SET. – «Si installino i tornelli sui mezzi pubblici per allontanare i violenti e i “portoghesi”».

Torna a proporlo il consigliere regionale della Lega Nord Matteo Rancan in seguito all’aggressione verificatasi l’altro giorno a Piacenza a danno di tre dipendenti di Seta, colpiti da una venticinquenne nigeriana di Lodi sprovvista del biglietto.

«Innanzitutto esprimo la massima solidarietà e vicinanza – afferma Rancan – a controllori ed autisti, che spesso si trovano ad operare in condizioni difficili a causa dell’indisciplinatezza di alcuni viaggiatori. La soluzione per arginare l’evasione e le brutalità commesse da chi non è munito del titolo di viaggio può essere solo la presenza di una barriera che impedisca loro l’accesso. Le bodycam di cui sono dotati i controllori sono già un aiuto, ma non devono essere l’unico strumento: i tornelli – ribadisce il consigliere – sono dunque una priorità sulla quale la Regione Emilia Romagna deve insistere. Simili dispositivi sono infatti già in uso sui mezzi dell’azienda di trasporto pubblico bolognese ed è ora che entrino in funzione anche sugli autobus di Piacenza, Reggio Emilia e Modena».

Un anno fa Rancan aveva già formulato la stessa proposta insieme ai colleghi Stefano Bargi e Gabriele Delmonte in un’interrogazione presentata all’Assemblea legislativa dell’Emilia Romagna.

Potrebbe interessarti

Castel San Giovanni. Sabato pomeriggio il video dedicato alla mostra di Carlo Scrocchi

“È in programma sabato 23 marzo alle ore 16.00 presso il Cinema Teatro Moderno di …