Home / Notizie / Cronaca / Prostituta aggredita e derubata, in suo soccorso uno sconosciuto

Prostituta aggredita e derubata, in suo soccorso uno sconosciuto

Piacenza. Sono due gli arresti con l’accusa di rapina aggravata in soccorso in seguito alla vicenda avvenuta nel corso della notte tra mercoledì 22 e giovedì 23 agosto, lungo la strada Caorsana. Secondo quanto raccontato da una prostituta, una 30enne, un cliente abituale l’avrebbe avvicinata per contrattare con lei una prestazione: i due si sarebbero appartati in auto, ma un secondo individuo si sarebbe avvicinato in bici impedendole di fuggire, mentre l’altro l’avrebbe presa per il collo e le avrebbe sottratto la borsetta, all’interno della quale avrebbe avuto 90 euro in contanti.

La donna avrebbe così tentato di fuggire, ma sarebbe caduta, ed il secondo sconosciuto si sarebbe avventato su di lei. Proprio allora uno sconosciuto, forse di nazionalità straniera, sarebbe intervenuto ad allontanare i due malintenzionati brandendo una catena, prima di dileguarsi a sua volta.

La denuncia alla polizia è scattata il giorno dopo, e sono scattate le indagini, in seguito alle quali sarebbero stati identificati due uomini ritenuti essere i presunti autori del gesto, due pakistani di 30 e 36 anni. Per loro è scattato l’arresto, ma entrambi negherebbero le accuse.

Potrebbe interessarti

Via Pozzo. Appartamento in fiamme, donna tratta in salvo dai vigili del fuoco

Piacenza. Non verserebbe, fortunatamente, in gravi condizioni la donna che, intorno alle 20:00 della serata …