Home / Notizie / Cronaca / Latitante da 4 anni dopo una condanna per sfruttamento della prostituzione. Rintracciata grazie ai social

Latitante da 4 anni dopo una condanna per sfruttamento della prostituzione. Rintracciata grazie ai social

Era stata condannata ad 11 anni e 3 mesi di carcere la 37enne nigeriana rintracciata in Belgio a quattro anni dalla condanna, dopo un periodo di latitanza. La denuncia era scattata in seguito all’operazione Trolley del 2012, che avrebbe permesso alla squadra mobile della polizia di colpire un’organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione tra Crema e Rottofreno, e dalla quale sarebbero scattate otto ordinanze di custodia cautelare.

A permettere agli investigatori di rintracciare la donna sarebbero stati i social network: i profili di amici, parenti e conoscenti della donna sarebbero stati infatti tenuti sotto stretta osservazione, fino a quando la 37enne non sarebbe stata trovata a Liegi, in Belgio. La donna è stata estradata lunedì 20 agosto, e condotta al carcere di Rebibbia: dovrà rispondere di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, riduzione in schiavitù, tratta di esseri umani e lesioni personali.

Potrebbe interessarti

Via Pozzo. Appartamento in fiamme, donna tratta in salvo dai vigili del fuoco

Piacenza. Non verserebbe, fortunatamente, in gravi condizioni la donna che, intorno alle 20:00 della serata …