Home / Notizie / Cronaca / “Cucciolo di cane ucciso a calci”, denunciato un 55enne piacentino

“Cucciolo di cane ucciso a calci”, denunciato un 55enne piacentino

Piacenza. È stato denunciato a piede libero un 55enne piacentino, in seguito ad indagini dei carabinieri legate ad una vicenda avvenuta lo scorso 7 maggio, nei pressi di via Penitenti. Il 55enne avrebbe portato in una clinica veterinaria di Piacenza un cucciolo di cane meticcio, di circa sei mesi, appartenente alla sua compagna: l’animale sarebbe stato già privo di vita, e l’uomo avrebbe sostenuto di sospettare un avvelenamento, affermando che il cucciolo si era accasciato a terra senza apparente motivo.

Una persona, però, avrebbe nel frattempo fatto denuncia ai carabinieri, affermando di avere visto il 55enne portare a spasso il cane, e prenderlo ripetutamente a calci. Per l’animale è stata così disposta l’autopsia, effettuata all’istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, a Gariga di Podenzano: dagli accertamenti sarebbe risultato che la causa del decesso potrebbe essere acrivibile ad uno “shock emorragico da emotorace, verosimilmente di natura traumatica, compatibile con i calci a livello di costato”. Il 55enne, che avrebbe negato ogni responsabilità dei fatti, dovrà rispondere dell’accusa di uccisione di animale.

Potrebbe interessarti

Castel San Giovanni. Sabato pomeriggio il video dedicato alla mostra di Carlo Scrocchi

“È in programma sabato 23 marzo alle ore 16.00 presso il Cinema Teatro Moderno di …