Home / Notizie / Cronaca / Bottigliate in via Pozzo. Fermato a Bologna il presunto aggressore

Bottigliate in via Pozzo. Fermato a Bologna il presunto aggressore

Piacenza. È stato fermato all’uscita della Commissione Rifugiati di Bologna, dove aveva un appuntamento, il 22enne nigeriano ritenuto responsabile di avere aggredito con una bottigliata un suo connazionale 23enne nel corso della giornata di domenica 5 agosto. Il giovane è stato inviato al centro permanenza per rimpatri di Bari, in attesa che la sua posizione sia valutata dalle autorità.

Il 22enne dovrà rispondere delle accuse di lesioni e tentata rapina. Secondo alcune ricostruzioni, sembrerebbe che, di fronte al rifiuto del connazionale di prestargli il cellulare per scattarsi un selfie, il 22enne abbia reagito con violenza.

Potrebbe interessarti

Casa disabitata va a fuoco in via Millo. Vigili del fuoco in azione

Piacenza. Sono ancora da verificare le cause dell’incendio scatenatosi nel pomeriggio di mercoledì 15 gennaio …