Home / Notizie / Cronaca / San Nicolò. Durante la violenta lite tra due profughi spunta un coltellino

San Nicolò. Durante la violenta lite tra due profughi spunta un coltellino

San Nicolò (Piacenza). Si è conclusa con il ferimento dei due giovani contendenti la lite scaturita a San Nicolò di Rottofreno tra due richiedenti asilo, un ghanese ed un nigeriano: lo avrebbe annunciato sul suo profilo Facebook il sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri; nel corso della lite uno dei due avrebbe impugnato un coltellino, e l’altro avrebbe riportato una lesione ad un orecchio.

“Credo siano evidenti i presupposti per la revoca immediata, per entrambi, dell’ammissione al programma di protezione per richiedenti asilo, presupposto per il rimpatrio immediato”, avrebbe scritto sul suo profilo social il sindaco Veneziani, “visto che è evidente la mancanza di volontà di una pacifica integrazione e convivenza. In tal senso mi rivolgerò alle autorità competenti”.

Potrebbe interessarti

Caorso. In giro per la strada con un coltello in mano. Fermato dai carabinieri

Caorso (Piacenza). Dovrà rispondere dell’accusa di porto abusivo di oggetti atti a offendere un 40enne …