Home / Notizie / Cronaca / Violenta lite tra bariste e clienti. In nove finiscono al pronto soccorso

Violenta lite tra bariste e clienti. In nove finiscono al pronto soccorso

Piacenza. Sarebbero nove le persone finite al pronto soccorso in seguito ad una violenta lite avvenuta in un locale di via Capra, intorno alle 22:30 di martedì 24 luglio. A richiedere l’intervento delle volanti della polizia alcuni avventori del bar; sembra che nella lite siano rimasti coinvolti i due gestori del locale, madre e figlia di origini cinesi, oltre a sette clienti, di cui sei di origini egiziane ed uno di origini marocchine.

Non sarebbe tuttora chiara la dinamica di quanto accaduto, a causa anche dei racconti contrastanti: secondo gli avventori, la cameriera del locale si sarebbe comportata nei loro confronti in maniera ostile, gettando ad uno dei clienti il contenuto di una tazzina di caffé in faccia e strattonandolo, e la madre della donna sarebbe intervenuta a scagliare un bidone della spazzatura contro la vetrata del locale, che è rimasta distrutta dall’impatto. Le due donne avrebbero invece raccontato che all’interno del gruppetto di clienti, particolarmente rumoroso, un uomo avrebbe gettato via un cucchiaino; sarebbe così scattata una discussione tra la cameriera e gli avventori, fino a quando uno dei clienti non l’avrebbe urtata e strattonata, facendole cadere un vassoio e spingendo la madre a intervenire in sua difesa. Secondo il suo racconto, inoltre, sarebbe stato uno dei clienti a lanciare il bidone contro la vetrata.

Rimane così al vaglio la ricostruzione di quanto effettivamente accaduto. Tutti e nove i coinvolti avrebbero ricevuto cure mediche al pronto soccorso per lievissime lesioni ed escoriazioni.

Potrebbe interessarti

Guida in stato di ebbrezza. Scatta la denuncia per due automobilisti

Bobbio (Piacenza). Weekend di controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Bobbio lungo la …