Home / Notizie / Cronaca / Bafti Alket arrestato in Germania ad un anno dalla sparatoria di Alseno

Bafti Alket arrestato in Germania ad un anno dalla sparatoria di Alseno

Piacenza. Risale alla serata di Pasqua del 2017 l’episodio conclusosi con l’esplosione di colpi d’arma da fuoco ai danni di un 18enne marocchino rimasto ferito ad una gamba, fuori da un bar di Alseno. Ora, a distanza di più di un anno, è stato rintracciato ed arrestato Bafti Alket, 26enne di origini albanesi accusato di aver sparato al giovane. Il 26enne sarebbe stato individuato nella città di Lingen, in Germania, dove sarebbe stato coinvolto in indagini da parte della polizia tedesca per una serie di furti, e condannato (in via non definitiva) a due anni e cinque mesi.

Grazie alle impronte digitali infatti sarebbe emerso che il giovane, che avrebbe utilizzato degli alias, era la stessa persona ricercata in Italia.

Potrebbe interessarti

Violenza e rapine ai danni di prostitute. In un caso si sarebbero finti poliziotti

Piacenza. Dovranno rispondere delle accuse di violenza sessuale di gruppo, rapina in concorso, e tentata …