Home / Notizie / Cronaca / Fingono di volerle vendere un rilevatore di fumo. Anziana truffata e derubata

Fingono di volerle vendere un rilevatore di fumo. Anziana truffata e derubata

Piacenza. Falsi tecnici all’opera intorno alle 11:00 della mattinata di lunedì 25 giugno, in via Nicolodi, dove una 90enne residente da sola in un condominio sarebbe stata avvicinata da due sconosciuti, presentatisi come venditori di rilevatori di gas. I due avrebbero convinto l’anziana ad acquistare un apparecchio per la rilevazione del fumo a 49 euro, e l’avrebbero spinta ad usare il bancomat per il pagamento grazie ad un pos poratile.

Grazie al pin, sarebbero poi riusciti a sottrarre all’anziana un totale di 800 euro. La vittima, resasi conto del raggiro, avrebbe poi chiesto aiuto ai carabinieri, che hanno avviato le indagini. Sembra che un tentativo di truffa analogo sia stato portato ai danni di un’altra anziana, che però avrebbe rifiutato di fare entrare i due sconosciuti.

Potrebbe interessarti

Cameriera minorenne serve alcolici. Locale chiuso per trenta giorni

Piacenza. Sono trenta i giorni di chiusura disposti per un locale di piazzale Libertà, in …