Home / Notizie / Cronaca / Un anno fa la truffa da 20mila euro. Arrestati due giovani italiani
gioielli

Un anno fa la truffa da 20mila euro. Arrestati due giovani italiani

Era avvenuta lo scorso 4 agosto 2017 la truffa ai danni di una coppia di anziani in un condominio di via Mascagni: una truffa conclusasi con un bottino in denaro e preziosi da circa 20mila euro, e con la fuga dei due malviventi. Nel corso della giornata di domenica 3 giugno i militari della stazione di Piacenza principale sarebbero intervenuti nella provincia di Brescia, nell’area del Lago di Garda, dopo aver rintracciato un 21enne ed un 27enne italiani, colpiti da una misura cautelare in carcere.

I due dovranno rispondere delle accuse di tentato furto aggravato e furto aggravato. Sembrerebbe che uno dei due abbia prima convinto un 70enne a lasciarlo entrare in casa, fingendosi un agente delle forze dell’ordine ed affermando di essere lì per svolgere indagini su un furto; dopo che l’uomo avrebbe manifestato sospetti, scacciandolo, sarebbe stato l’altro ad intervenire, fingendosi un tecnico della caldaia alla porta di una coppia di coniugi settantenni del medesimo condominio. Il giovane sarebbe poi stato raggiunto dal complice, che avrebbe rivelato alla coppia che entrambi appartenevano alle forze dell’ordine e sarebbero stati sul posto per indagare su un furto, e convincendoli a verificare ammanchi tra i loro averi.

I due sarebbero poi riusciti ad approfittare di un momento di distrazione per afferrare un bottino da circa 20mila euro ed allontanarsi. I militari sarebbero riusciti a risalire ai due giovani tramite riconoscimento fotografico dei due falsi agenti, incrociato ai tabulati telefonici in loro possesso.

Potrebbe interessarti

arresto

Danni alle auto in sosta, poi l’aggressione ai carabinieri. Denunciato un 16enne

Pontenure (Piacenza). Dovrà rispondere delle accuse di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale un 16enne …