Home / Notizie / Cronaca / Omicidio di viale Dante. Convalidato il fermo in carcere al marito

Omicidio di viale Dante. Convalidato il fermo in carcere al marito

Piacenza. Si è tenuto nel corso della mattinata di oggi, giovedì 31 maggio, l’interrogatorio di garanzia per il 57enne albanese accusato dell’omicidio della moglie 52enne, trovata priva di vita intorno alle 16:00 di domenica 27 maggio. Nel corso di un colloquio durato circa un’ora e mezza, l’uomo avrebbe riconfermato le dichiarazioni precedentemente fatte nel corso dell’ìinterrogatorio del pubblico ministero.

L’interrogatorio, tenutosi di fronte al gip Stefania Di Rienzo ed in presenza dell’avvocato difensore Angelo Osvaldo Rovegno, si è concluso con la convalida del fermo nei confronti del 57enne. È stata inoltre accolta la richiesta del pubblico ministero di custodia cautelare in carcere, ed all’accusa di omicidio volontario aggravato sarebbe stata aggiunta anche quella di maltrattamenti in famiglia.

Potrebbe interessarti

Caccia all’attentatore di Strasburgo. Blitz nel quartiere Neudorf

Arriva dai media francesi la notizia a proposito di un’operazione della polizia in corso nel …