Home / Notizie / Cronaca / Azienda Usl, Rancan (Lega): «Chiarezza sull’affidamento delle attività per disabili»

Azienda Usl, Rancan (Lega): «Chiarezza sull’affidamento delle attività per disabili»

BOLOGNA, 24 MAG. – «Azienda Usl e Regione devono spendersi per rendere migliori i servizi rivolti alle persone disabili. È proprio nell’interesse di questa categoria che i bandi di concorso o di gara e gli avvisi pubblici devono svolgersi in modo corretto e trasparente. Qualunque soggetto con i requisiti idonei deve potervi partecipare affinché emerga l’offerta più vantaggiosa per potenziare la qualità dell’offerta».

Così il consigliere regionale Matteo Rancan della Lega, che ha presentato un’interrogazione a risposta scritta all’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna per chiedere chiarimenti in merito ad un avviso pubblico di indagine di mercato per l’affidamento dell’organizzazione e gestione dell’attività motoria in acqua per pazienti disabili, adulti e minori, in carico al Dipartimento di Salute mentale di Piacenza. L’avviso,pubblicato  dall’Azienda Usl di Piacenza il 13 settembre 2017 e con scadenza il successivo 2 ottobre, ha visto la sola adesione di UISP Comitato territoriale di Piacenza, che si è aggiudicata l’incarico dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2022.

«I tempi di apertura dell’avviso pubblico sono stati indubbiamente brevi: soli diciannove giorni» rileva Rancan, che chiede all’ente di verificare se l’arco temporale tra l’apertura e la scadenza dell’avviso sia da ritenersi consono ad un’effettiva possibilità di partecipazione da parte di tutti i soggetti che abbiano potenzialmente potuto aderirne. «Pertanto – aggiunge il consigliere leghista – è necessario verificare quali azioni abbia intrapreso l’Azienda Usl piacentina per ottemperare all’obbligo di pubblicità dell’avviso e quali strumenti comunicativi abbia adoperato».

Potrebbe interessarti

Prosciutto crudo di Parma contraffatto. Sequestrati 90 chili di merci

Sono ben 90 i chili di prosciutto sequestrati in seguito all’intervento dei carabinieri per la …