Home / Notizie / Cronaca / Violenze corteo antagonista. Avviato il processo, tribunale blindato
processo

Violenze corteo antagonista. Avviato il processo, tribunale blindato

Piacenza. Ha avuto inizio nel corso della mattinata di oggi, martedì 15 maggio, l’udienza preliminare che dà il via al processo nei confronti di tre giovani, a vario titolo accusati di resistenza, violenza a pubblico ufficiale, e lesioni aggravate, nell’ambito del corteo dello scorso 10 febbraio, in protesta contro l’apertura della sede di Casa Pound. Le forze dell’ordine hanno presidiato l’area di fronte a Palazzo Landi, mentre di fronte al tribunale si sarebbero radunate una ventina di persone in segno di solidarietà, alcuni dei quali membri del sindacato Si Cobas.

Uno dei tre accusati avrebbe scelto il rito abbreviato, per il quale sarebbe stata fissata l’udienza per il 6 giugno, mentre gli altri due avrebbero richiesto un processo con rito ordinario. L’avvocato di uno di questi ultimi avrebbe inoltre richiesto di sostituire con gli arresti domiciliari l’attuale misura cautelare del suo assistito, recluso in carcere, in rispetto a quanto concesso agli altri due imputati. La prossima udienza del loro processo si svolgerà il 24 luglio. Il tribunale ha accolto la richiesta del Comune di Piacenza di costituzione di parte civile.

Potrebbe interessarti

Gigi Buffon, l'addio alla Juventus

Gigi Buffon, i record tra Juventus e Nazionale italiana

Gianluigi Buffon, tutti (o quasi) i record. Secondo solo a Paolo Maldini (639 vs 647) …

Lascia un commento