Home / Notizie / Cronaca / Abiti griffati e cocaina regalata per procacciarsi i clienti. Due arrestati

Abiti griffati e cocaina regalata per procacciarsi i clienti. Due arrestati

Piacenza. Dovranno rispondere dell’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio due marocchini di 32 e 38 anni, entrambi regolarmente residenti in città. La vicenda ha avuto inizio con indagini svolte tra il settembre ed il novembre del 2017 da parte dei carabinieri dell’aliquota operativa di Piacenza, a proposito dell’aggressione nei confronti di un giovane assuntore di cocaina, in debito di alcune centinaia di euro; le indagini avrebbero fatto emergere l’esistenza di un giro di spaccio nel quale sembrerebbe fossero coinvolti anche i due stranieri.

Secondo quanto sarebbe emerso dalle indagini, il 38enne, dipendente di un’azienda di logistica, avrebbe sottratto abiti griffati dalla ditta per poi rivenderli, e nel frattempo regalare ai compratori dosi di cocaina, in modo da invogliarli all’acquisto della sostanza. Il 32enne si sarebbe invece occupato di reperire la sostanza nel milanese. La compravendita avrebbe avuto luogo in esercizi pubblici, su appuntamento, con guadagni mensili che si aggirerebbero intorno ai 15mila euro; entrambi i marocchini sono stati arrestati.

Potrebbe interessarti

A nove anni dal furto, ritrovate due opere d’arte rubate da una chiesa

Alseno (Piacenza). Erano state sottratte ben nove anni fa le due opere d’arte recuperate al …