Home / Notizie / Cronaca / Bevande alcoliche servite a minorenni. Chiusura temporanea per due discoteche
cocktail

Bevande alcoliche servite a minorenni. Chiusura temporanea per due discoteche

Piacenza. Chiusura temporanea per due discoteche del piacentino, in seguito agli accertamenti effettuati dalle forze dell’ordine negli scorsi mesi: posti i sigilli per 20 giorni all’Avila di Rivalta di Gazzola, mentre sarà di 30 giorni la chiusura del King di Castel San Giovanni. Entrambi i titolari sono stati segnalati in Prefettura, accusati di somministrazione di bevande alcoliche a minori.

Gli accertamenti a Castel San Giovanni sarebbero partiti nel dicembre dello scorso anno, quando un 14enne, un 15enne ed un 17enne sarebbero finiti al pronto soccorso per intossicazione acuta da alcool nel corso di una festa studentesca, durante la quale, secondo quanto riferito, sarebbero stati serviti loro alcolici. Gli accertamenti a Rivalta di Gazzola sarebbero invece scattati dopo controlli dei carabinieri tra il dicembre del 2017 ed il febbraio del 2018, quando alcuni minorenni sarebbero stati trovati in stato di ubriachezza, forse in seguito all’assunzione di alcool nella discoteca.

Il questore Ostuni ricorda che la somministrazione di alcolici a minori tra i 16 e i 18 anni prevede una sanzione amministrativa, mentre la somministrazione a minori tra i 14 e i 16 anni prevede sanzione penale.

Potrebbe interessarti

Gigi Buffon, l'addio alla Juventus

Gigi Buffon, i record tra Juventus e Nazionale italiana

Gianluigi Buffon, tutti (o quasi) i record. Secondo solo a Paolo Maldini (639 vs 647) …