Home / Notizie / Cronaca / Tentato furto con passepartout di plastica. Evitato l’arresto poiché incinte
polizia

Tentato furto con passepartout di plastica. Evitato l’arresto poiché incinte

Piacenza. È stato emesso un foglio di via obbligatorio nei confronti di due giovani nomadi di 23 e 22 anni, entrambe pregiudicate, residenti in provincia di Vicenza ed in provincia di Cremona, oltre ad una denuncia per tentato furto, porto abusivo di attrezzi da scasso, e porto abusivo di coltello. Le due giovani donne, entrambe in avanzato stato di gravidanza, sarebbero state notate da un passante intorno alle 14:30 del primo pomeriggio di lunedì 16 aprile, nei pressi di Corso Vittorio Emanuele.

Secondo alcune ricostruzioni una delle due, grazie a passepartout ricavati da bottiglie di plastica, avrebbe tentato di aprire la serratura di una porta connessa ad un cortile interno, al quale si affaccia la finestra di una gioielleria; il tentativo avrebbe tuttavia fatto scattare l’allarme antifurto. L’altra sarebbe stata invece intenta a fare da palo, ma  un passante le avrebbe notate allontanarsi ed avrebbe avvertito le forze dell’ordine di quanto avrebbe visto. Gli agenti sono intervenuti sul posto, e dopo un inseguimento a piedi di circa 200 metri avrebbero fermato le due giovani in via Tempio.

Potrebbe interessarti

arresto

Violenza dopo la chiusura del bar. Fermato a Milano un 34enne

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di violenza sessuale, sequestro di persona, rapina ed evasione un …