Home / Notizie / Cronaca / Vede l’amico rubare un cellulare e lo restituisce. Scatta l’arresto

Vede l’amico rubare un cellulare e lo restituisce. Scatta l’arresto

Piacenza. Dovrà rispondere dell’accusa di furto con destrezza un 25enne marocchino che, nel corso della giornata di sabato 17 marzo, sarebbe stato visto commettere un furto da un connazionale suo amico. Il giovane avrebbe approfittato di un attimo di distrazione di uno degli avventori di un centro scommesse di via Calciati, allo scopo di sfilare il cellulare dalla tasca del suo giubbotto, cosa che fin da subito avrebbe scatenato il malcontento dell’amico.

Il connazionale sarebbe ritornato sul posto poco dopo, per consegnare il telefono al suo legittimo proprietario: quest’ultimo avrebbe poi contattato i carabinieri, che, in seguito ad accertamenti svolti anche grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza, avrebbero identificato il presunto ladro come un 25enne residente a Reggio Emilia, e già colpito da ordine di carcerazione.

Il giovane è stato raggiunto sotto casa nel corso della giornata di giovedì 22 marzo, ed è stato arrestato: dovrà scontare una pena di 2 anni, 11 mesi, e 28 giorni. Per lui è inoltre scattata una denuncia.

Potrebbe interessarti

Violenza e rapine ai danni di prostitute. In un caso si sarebbero finti poliziotti

Piacenza. Dovranno rispondere delle accuse di violenza sessuale di gruppo, rapina in concorso, e tentata …