Home / Notizie / Scienza e Tecnologia / Amazon Prime aumenta, ma sfida Netflix (e Spotify)

Amazon Prime aumenta, ma sfida Netflix (e Spotify)

Il prezzo dell’abbonamento annuale di Amazon Prime aumenterà a EUR 36/anno (equivalente a EUR 3/mese) a partire dal 4 aprile 2018 per le nuove iscrizioni e, per dare notifica del cambiamento con adeguato anticipo, a partire dal 4 maggio 2018 per i clienti già iscritti. A chi è già abbonato, il nuovo prezzo verrà applicato a partire dal febbraio 2019.

L’abbonamento ad Amazon Prime consente di acquistare da www.amazon.it senza spese di spedizione per un anno, ma non solo. Il servizio è una combinazione di shopping e intrattenimento che sfida Netflix e Spotify. Negli Stati Uniti (dove l’abbonamento costa però tre volte tanto, circa 90 euro) il canone comprende archiviazione in cloud, accesso al catalogo di film e serie TV in streaming e accesso al catalogo musicale.

In Italia l’abbonamento comprende Prime Video con tutti i nuovi titoli che si aggiungeranno alla selezione (incluse serie TV esclusive come McMafia, Philip K. Dick’s Electric Dreams e The Marvelous Mrs. Maisel e Prime Photos, che offre spazio di archiviazione illimitato per conservare immagini fotografiche.

Potrebbe interessarti

Da cellule della pelle a neuroni. Tra due anni l’uso nelle terapie rigenerative

Cellule della pelle trasformate in neuroni: è lo strabiliante risultato della ricerca condotta da Angelo …