Home / Notizie / Cronaca / Fiorenzuola. Tutti pazzi per il Festival dell’Anolino

Fiorenzuola. Tutti pazzi per il Festival dell’Anolino

FIORENZUOLA – Nemmeno la pioggia è riuscita a rovinare la festa. Sotto la grande tensostruttura che il Comune di Fiorenzuola ha allestito in piazza Caduti si è radunata una folla di buongustai alla ricerca dell’anolino preferito. Si sa che il vero anolino, il perfetto Anvëin, è solo quello della nonna, tuttavia gli chef stellati (e non) che hanno aderito al Festival ce l’hanno messa tutta per andarci vicino, con le ricette tradizionali piacentine, quella con il ripieno di stracotto, tipica di Piacenza, e quella di magro della Val d’Arda, solo con il formaggio.

Il Festival dell’Anolino di Fiorenzuola è una kermesse sulla quale la nuova amministrazione della Città della gastronomia ha puntato particolarmente, confidando di dare vita ad un evento sempre più importante e prestigioso nel tempo. Gli assessori Marcello Minari e Lorenza Rossi hanno supervisionato ogni fase della creazione di questo weekend con un team composto dall’Associazione Vetrine in Centro, dai cuochi di Chef To Chef e, da quest’anno, anche dall’agenzia di Comunicazione Blacklemon. L’iniziativa è stata supportata dall’Istituto Professionale Alberghiero Raineri-Marcora e si è svolta grazie al contributo della Regione Emilia Romagna e della Camera di Commercio.

La due giorni ha visto scendere in campo ben 8 ristoratori del territorio che hanno proposto ogni sera la propria versione del “re” delle paste ripiene, l’anolino. Domenica a pranzo i visitatori hanno potuto assaggiare le proposte creative di grandi chef come i nostri Filippo Chiappini Dattilo (Anolini in vellutata di funghi e cubetti croccanti di goletta piacentina) e Claudio Cesena (Anolini della Valdarda tartufati con salsa al parmigiano e asparago piacentino), o come gli ospiti Pierluigi Di Diego, chef stellato di Ferrara (Cappelletti di anguilla selvaggia in brodo speziato), e Emilio Barbieri da Modena (Tortellini in brodo di Cappone).

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, hashish nell’abitazione. 23enne arrestato

Piacenza. È stato disposto il processo per direttissima per un 23enne algerino residente in città, …