Home / Notizie / Cronaca / Vendita di bancali online, venditore sparito dopo l’acconto. Arrestato 41enne

Vendita di bancali online, venditore sparito dopo l’acconto. Arrestato 41enne

È stato arrestato dagli agenti della squadra mobile nel corso della giornata di ieri, domenica 4 marzo, un 41enne di Codogno di origini italiane, in seguito all’emissione di un ordine di carcerazione da parte del tribunale di Como. Il 41enne avrebbe messo a segno raggiri in numerose province, incluse quelle di Piacenza, Fiorenzuola, Como, Pavia e Ravenna: in totale, secondo quanto diffuso, sarebbero state messe a segno una cinquantina di truffe.

Sembrerebbe che il 41enne abbia in diverse occasioni pubblicato annunci sulla vendita di bancali in legno su un portale online, e richiesto acconti da parte dei potenziali acquirenti che si aggiravano tra i 300 ed i 500 euro. Al versamento dell’acconto su di un conto corrente, tuttavia, si sarebbe puntualmente dileguato senza consegnare la merce promessa.

In totale il 41enne dovrebbe scontare una pena cumulativa per truffa e appropriazione indebita pari a 5 anni e 9 mesi, a causa di sette sentenze giudicate in passato, oltre a dover pagare una sanzione di 1550 euro.

Potrebbe interessarti

Gragnano Trebbiense. Nel giardino di casa sei piante di marijuana. Nei guai un 36enne

Gragnano Trebbiense (Piacenza). Dovrà rispondere dell’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti un 36enne piacentino, già …