Home / Notizie / Giovanni Malagò: “PyeongChang 2018? Un’Olimpiade da 7 in pagella”

Giovanni Malagò: “PyeongChang 2018? Un’Olimpiade da 7 in pagella”

Italia, un’Olimpiade… da 7 in pagella. Questo il voto che il presidente del Coni Giovanni Malagò ha dato alla spedizione azzurra ai Giochi invernali di PyeongChang: “Abbiamo aumentato del 25% il bilancio rispetto a Sochi (dove non arrivarono medaglie d’oro, ndr). Complimenti alla Lombardia, regione da dove vengono i tre ori che ha scavalcato l’Alto Adige, che per il Coni è importantissimo. Non abbiamo mai avuto tanti medagliati così giovani, l’età più bassa di sempre. Le vere protagoniste sono state le femminile, mai successo nella storia delle Olimpiadi invernali. Un 3-0 agli uomini”. Il numero uno dello sport italiano – che ovviamente si riferiva ad Arianna Fontana, Michela Moioli e Sofia Goggia – ha aggiunto: “L’età media delle donne presenti alle Olimpiadi era la più vecchia di sempre. La cosa che mi lascia ben sperare è che l’età media degli uomini è stata la più giovane di sempre. Il percorso verso Pechino (Giochi invernali del 2022, ndr) è stato tracciato. 6,5 è un voto scarso, io darei 7″.

Non solo medaglie – ne sono arrivate anche 2 d’argento e 5 di bronzo, portando il totale a 10, ovvero la tanto agognata doppia cifra: “Della candidatura olimpica non ho voluto parlare perché siamo a pochi giorni dalla elezioni politiche. Ho molto apprezzato l’appello di Arianna Fontana, mi ha stupito in positivo: gli italiani vadano a votare, scelgano loro cosa. Al limite votino scheda bianca, ma è importante che anche il mondo dello sport faccia capire le sue idee”. Ma alle Olimpiadi 2018 si sono anche evidenziati buchi importanti, e preoccupanti: “Nei prossimi quattro anni dobbiamo migliorare le cose che facciamo bene e trovare il sistema di investire in nuove discipline sportive. Dall’halfpipe al big air al freestyle, non possiamo disinteressarci di tutte queste situazioni ed è vero che ci aspettavamo di più da certe discipline, ma i Giochi invernali sono un mondo chiuso e abbiamo vinto in 6 sport”. Per, tutto sommato, la quarta spedizione italiana più ricca di sempre all’estero dal punto di vista invernale.

Potrebbe interessarti

Ancarano. Tamponamento lungo la strada Statale 45 nella notte

Ancarano Sotto (Piacenza). Tamponamento intorno alla mezzanotte di Ferragosto, lungo la strada Statale 45 all’altezza …