Home / Notizie / Cronaca / Tentata rapina, pistola puntata al volto di una 45enne. Lei reagisce e li mette in fuga

Tentata rapina, pistola puntata al volto di una 45enne. Lei reagisce e li mette in fuga

Piacenza. Tentata rapina intorno alle 16:00 del pomeriggio di ieri, lunedì 19 febbraio, in via Cerri. Una 45enne sarebbe stata intenta a procedere lungo la via in compagnia dell’anziana madre quando un ragazzo e una ragazza, entrambi apparentemente intorno ai 20 anni, l’avrebbero avvicinata. Si tratterebbe di una ragazza castana di carnagione chiara, alta circa 1 metro e 70 centimetri, e di un ragazzo con capelli e occhi scuri, alto circa 1 metro e 60 centimetri e di carnagione olivastra.

I due avrebbero improvvisamente puntato una pistola al viso della donna, dicendole di consegnare borsa e cellulare; la vittima avrebbe reagito allontanando la pistola dal viso, e la ragazza avrebbe tentato di sottrarle a forza la borsetta, afferrandola per un braccio e minacciandola, ma il complice l’avrebbe convinta a darsi alla fuga in direzione del Cheope.

Sono in corso accertamenti in seguito alla segnalazione dell’accaduto al 112. Secondo i carabinieri è possibile che sia stata utilizzata un’arma giocattolo privata del tappo rosso.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …