Home / Notizie / Cronaca / Pensionato invalido truffato dopo le nozze. Denunciata badante 47enne

Pensionato invalido truffato dopo le nozze. Denunciata badante 47enne

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di violazione degli obblighi familiari e sottrazione di beni comuni una badante 47enne di nazionalità ecuadorena, in seguito ad una serie di controlli ed indagini da parte della Polizia Municipale. A far scattare i controlli la denuncia dei familiari di un 56enne piacentino, pensionato e gravemente invalido, con il quale la 47enne sarebbe convolata a nozze, riuscendo poi a farsi delegare l’amministrazione del patrimonio ed il disbrigo delle commissioni in banca.

I familiari avrebbero raccontato di aver riscontrato da parte della donna comportamenti pericolosi e potenzialmente lesivi per la salute dell’uomo, con frequenti allontanamenti, anche per giorni interi, dall’abitazione del marito non autosufficiente.

In seguito perciò ad indagini e verifiche, anche sul piano economico, sarebbe emerso che la donna sarebbe riuscita a sottrarre dalle disponibilità dell’uomo alcune migliaia di euro, accumulando debiti per quasi 1000 euro nell’ambito delle utenze domestiche. La donna è perciò stata denunciata, e rinviata a giudizio.

Potrebbe interessarti

Auto sbanda ed abbatte un cartello stradale. Scatta la denuncia per guida in stato di ebbrezza

Piacenza. Dovrà rispondere dell’accusa di guida in stato di ebbrezza un 20enne di Podenzano che, …