Home / Notizie / Cronaca / Finanziamento da 200mila euro per l’agriturismo inesistente. Quattro le denunce
guardia-di-finanza

Finanziamento da 200mila euro per l’agriturismo inesistente. Quattro le denunce

Piacenza. È da 200mila euro la truffa scoperta dai finanzieri del Comando Provinciale di Piacenza, nel corso di attività di contrasto a sprechi ed illeciti in materia di spese pubbliche nel settore dell’agricoltura. Secondo quanto emerso da controlli svoltisi negli scorsi giorni, il titolare di un’azienda agricola piacentina, con il supporto di un professionista e di un ex funzionario della provincia, sarebbe riuscito ad ottenere illecitamente dalla Regione un finanziamento agricolo da ben 200mila euro. Il finanziamento sarebbe stato destinato alla realizzazione di interventi di recupero ed ampliamento di immobili destinati ad attività agrituristica, come previsto dal Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013.

Nell’area in cui sarebbe dovuta sorgere la struttura, tuttavia, sarebbe stato scoperto un semplice cantiere edile. Inoltre nel 2016 lo stesso imprenditore, supportato questa volta da un agronomo, avrebbe presentato una seconda domanda di finanziamento, questa volta per la somma di 197mila euro, attestando il possesso dei requisiti richiesti per l’esercizio dell’attività.

In seguito ad accertamenti, il titolare dell’azienda agricola ed i due professionisti sono stati denunciati per truffa e tentata truffa aggravata; è di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale invece l’accusa per l’ex funzionario della Provincia.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …

Lascia un commento