Home / Eventi / Domenica 25 febbraio: Storyville Club. Spettacolo musico-teatrale a scopo benefico

Domenica 25 febbraio: Storyville Club. Spettacolo musico-teatrale a scopo benefico

Domenica 25 febbraio 2018 – Milestone (Via Emilia Parmense 27 – PC) – Ore 18:00 e replica ore 21:00

Storyville Club

a cura di Le Stagnotte e Piacenza Jazz Club

Ingresso 10 euro (per l’occasione l’ingresso non prevede la tessera del Club)
Prevendita presso Piacenza Jazz Club (Via Musso, 5) e libreria Bookbank (via S. Giovanni, 4)

L’intero ricavato sarà devoluto a AISM Piacenza

Dalla collaborazione tra il gruppo teatrale delle Stagnotte e l’associazione Piacenza Jazz Club nasce la voglia di raccontare cosa c’è dietro “Storyville”, tra gli appuntamenti più frizzanti e divertenti in cartellone per questa quindicesima edizione del Piacenza Jazz Fest.

Se c’è un quartiere dove il Jazz ha potuto muovere i primi passi e crescere è quello di Storyville a New Orleans. Nel 1896 il consigliere municipale Sidney Story promulgò un’ordinanza che circoscriveva l’esercizio della prostituzione in un quartiere di trentotto edifici vicino a Canal Street. Questo quartiere, battezzato dagli abitanti di New Orleans “Storyville” appunto, rappresentò la capitale del vizio di tutti gli Stati Uniti e le sue strade, prima fra tutte la leggendaria Basin Street (immortalata nel famoso “Basin Street Blues”), divennero presto un autentico paradiso per prostitute e malviventi. A Storyville si suonava ovunque, dai bar ai bordelli, nelle strade e nei negozi, oltre ovviamente alle sale da ballo e ai cabaret, come d’altronde succede ancora oggi in quella città unica al mondo che è  New Orleans!

Nasce da questa curiosità lo spettacolo “Storyville Club”, un susseguirsi di monologhi e musica, di cori e di coup-de-théâtre, che svelano agli spettatori un volto inedito dell’universo femminile. Ambientato negli anni ‘30 (il teatro permette di “strapazzare” la Storia cambiando date e tempi) in un classico bordello del quartiere, Storyville Club dipana storie e vicende delle sue ragazze, o, come venivano chiamate un tempo “le donne dell’amore”. Le parole scivolano sulle note jazz, si interrompono e lasciano spazio alla musica per creare un ensemble davvero unico. Uno spettacolo di donne ma non solo per le donne, anzi. Gli uomini, sempre presenti nella loro assenza, sono i veri protagonisti.

Le attrici:

Giorgia Demaldè, Elisa Fantinati, Luisa Guida, Sara Iardino, Sara Marenghi, Tania Minichelli,  Giovanna Proia, Manuela Schiavi, Marisa Sogni, Miriam Stefanoni.

I musicisti:

Gianni Azzali (sax), Gianni Satta (tromba), Stefano Caniato (pianoforte), Mauro Sereno (contrabbasso) e Luca Mezzadri (batteria)

Regia: Cristina Spelta

Trucco e parrucco: On-Stage Piacenza – DTJ Rivergaro (PC)

Chi è AISM Piacenza

L’AISM è l’acronimo di Associazione Italiana Sclerosi Multipla, malattia purtroppo molto diffusa. La sclerosi multipla è una malattia neurodegenerativa demielinizzante, cioè con lesioni a carico del sistema nervoso centrale.

La malattia può esordire a ogni età della vita, ma è diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni e nelle donne, che risultano colpite in numero doppio rispetto agli uomini. Per frequenza è la seconda malattia neurologica nel giovane adulto e la prima di tipo infiammatorio cronico.

In questi ultimi anni la ricerca ha fatto grandi passi nel chiarire il modo con cui la malattia agisce, permettendo così di arrivare a una diagnosi e a un trattamento precoce che consentono alle persone che la contraggono, di mantenere una buona qualità di vita per molti anni. La Sclerosi Multipla è complessa e imprevedibile, ma non riduce l’aspettativa di vita; infatti, la vita media delle persone ammalate è paragonabile a quella della popolazione generale.

Anche a Piacenza esiste un’associazione AISM dove chi è colpito da questa malattia (e i propri famigliari) possono trovare risposte e sostegno. L’Associazione a Piacenza nasce nel 1995 e ad oggi conta circa 80 soci; l’attuale presidente è Daniela Reggiori, e il consiglio è formato da 7 membri, tra cui Daniela Reggiori stessa e Marina Ferrari, Francesca Salotti, Alessandro Lo Conte, Rosanna Bonamico, Laura Ferretti e Donata Rimonti.

L’AISM Piacenza è formata da volontari e si occupa per lo più del trasporto di persone affette dalla malattia, attività di benessere come Yoga e massaggi Shiatsu, fornendo un importante supporto e centro di informazioni per chiunque ne avesse bisogno.

La sede si trova in via Tramello 15, con ingresso carrabile in via Campagna 157, ma attualmente l’Associazione sta cercando una nuova struttura più grande.

Chi desiderasse fare donazioni per sostenere le attività e i costi di sede, può effettuare un bonifico bancario presso Banca di Piacenza  – Iban: IT44L0515612600CC0000023975

La compagnia teatrale “Le Stagnotte”

Si tratta di un gruppo teatrale di sole attrici fondato più di dieci anni fa. Si sono sempre cimentate in testi con una valenza sociale, anche se talvolta questi vengono affrontati con il sorriso. Non ci sono uomini nella nostra compagnia, ma son sempre loro, gli uomini, gli indiscussi protagonisti. Maggiori informazioni sul sito:  www.lestagnotte.it

La band

Le atmosfere jazz della più vecchia New Orleans, che poi si riassumono in quel modo particolare di suonare istintivo, capace di ricreare le piacevoli, calde e sensuali atmosfere del primo Jazz dei neri d’America, saranno ricreate dalla band che alla solida sezione ritmica tipica (piano-basso-batteria) affianca tromba e saxofono, i due strumenti da sempre “icona” della musica jazz.

storyville_locandina

Potrebbe interessarti

Venerdì Piacentini. Festival possibile grazie a partner ed espositori

PIACENZA – Si è chiusa con numeri record l’ottava edizione del festival Venerdì Piacentini, uno …