Home / Notizie / Cronaca / Delitto Manesco. Confermato in Cassazione l’ergastolo a Civardi
martello

Delitto Manesco. Confermato in Cassazione l’ergastolo a Civardi

Piacenza. È stata confermata dalla Corte di Cassazione la sentenza emessa nei confronti di Gianluca Civardi, il giovane piacentino accusato, insieme all’amico Paolo Grassi, di avere assassinato l’ex docente universitario Adriano Manesco nell’agosto del 2014, a Milano. Respinto dunque il ricorso con il quale i difensori richiedevano che non venisse contestata l’aggravante della crudeltà, affermando che i due avrebbero agito così poiché presi dal panico: è stata perciò resa definitiva la sentenza di ergastolo, con sei mesi di isolamento diurno.

I due erano stati fermati nel cuore della notte a Piacenza, mentre sarebbero stati intenti a gettare indumenti in un cassonetto, ed in seguito a perquisizioni sarebbero stati trovati in possesso di oggetti sospetti: in seguito sarebbe stato trovato il corpo dell’ex professore 77enne, all’interno di un trolley in un cassonetto di Lodi.

Potrebbe interessarti

medici

In Francia i primi trapianti di trachea artificiale. Trachee ricostruite con tessuti aorta

Potranno tornare a respirare normalmente grazie a trachee artificiali, ricostruite con tessuti provenienti dalla loro …