Home / Notizie / Cronaca / Nel furgone oltre 400 chili di hashish. Coniugi assolti: “Nessuna prova della loro consapevolezza”

Nel furgone oltre 400 chili di hashish. Coniugi assolti: “Nessuna prova della loro consapevolezza”

Piacenza. Risale al 21 dicembre del 2016 l’arresto di due coniugi da parte dei carabinieri del Nucleo Investigativo, al casello di Piacenza Ovest, dopo che nel corso di perquisizioni sarebbero stati trovati a bordo del loro furgone 421 chili di hashish, per un valore totale di oltre 4 milioni e mezzo di euro. I coniugi sono stati assolti, in quanto, secondo i giudici, non vi sarebbero prove sufficienti a dimostrare che fossero consapevoli di quanto stavano trasportando.

Il sostituto procuratore Roberto Fontana aveva richiesto l’assoluzione della moglie e la condanna a quattro anni di reclusione per il marito.

Potrebbe interessarti

Finti vigili. “Qui per verificare la presenza di amianto.” Messi in fuga da un anziano

Piacenza. È fallito il tentativo di raggiro ai danni di un anziano, nel pomeriggio di …