Home / Notizie / Cronaca / Nel 1959 il primo ristorante a ponte d’Europa aprì a Fiorenzuola
Autogrill Fiorenzuola 1959 Pavesi

Nel 1959 il primo ristorante a ponte d’Europa aprì a Fiorenzuola

10_1_0Era il 1959 quando il gruppo Pavesi inaugurò a Fiorenzuola d’Arda il primo ristorante a ponte in Europa, progettato dall’architetto A. Bianchetti (che realizzò anche i caratteristici ristori di Ronco Scrivia e Villoresi, oltre al successivo ponte di Montepulciano). Era collocato in una posizione già allora molto strategica, sull’Autostrada del Sole, sulla rotta tra Milano e Roma, passando per Bologna. Oggi sotto l’autogrill di Fiorenzuola sfrecciano migliaia di auto che viaggiano sulla A1 e incrociano la Torino-Piacenza-Brescia, e molte auto si fermano in cerca di ristoro. Ecco perché questo il gruppo Autogrill ha scelto questa sede per sperimentare un nuovo concept in collaborazione con Unisg, l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

ambienti-6610-653x435“Materie prime d’eccellenza, prodotti artigianali a filiera corta selezionati per lo store, un menu e una location che strizzano l’occhio ai bistrot e ai mercati coperti delle città”, spiega un comunicato per la stampa. Il tutto collocato in un edificio che, non si può negare, si colloca tra le icone della modernizzazione e del boom economico dell’Italia degli anni Sessanta.

Questo boom economico e il relativo fermento sono ben descritti dalla voglia di osare che emergeva in questi progetti, ristoranti funzionali, ma che dovevano attirare l’attenzione ed essere ricordati, trasformandosi nella meta di ogni viaggio futuro.

 

Potrebbe interessarti

Furto ai danni di anziano. Chiede informazioni e gli sfila l’orologio

Piacenza. Non ha potuto fare altro che denunciare il fatto ai Carabinieri un 70enne rimasto …