Home / Notizie / Cronaca / Cocaina e contanti addosso. Dopo l’inseguimento in bici scatta l’arresto
bici

Cocaina e contanti addosso. Dopo l’inseguimento in bici scatta l’arresto

Piacenza. È stato arrestato e dovrà rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti un 30enne tunisino, senza fissa dimora, e che sarebbe già noto alle forze dell’ordine per crimini affini. L’uomo sarebbe stato notato in bicicletta nella zona di piazzale Milano, nel corso di movimenti sospetti, ed alla vista dei carabinieri avrebbe tentato la fuga verso il ponte del Po.

Subito è scattato l’inseguimento, in seguito al quale il 30enne è stato fermato e sottoposto a perquisizione: in tasca sarebbero stati rinvenuti quattro sacchetti contenenti un totale di circa 40 grammi di cocaina, oltre a denaro in contanti per circa 420 euro e pezzi di cellophane, forse utilizzati per confezionare le dosi. Per lui è così scattato l’arresto, con processo per direttissima.

Potrebbe interessarti

Carabinieri

San Giorgio. Tenta di farla finita gettandosi dal ponte. Afferrato dai carabinieri appena in tempo

San Giorgio (Piacenza). È stato messo in salvo ed affidato alle cure del pronto soccorso …