Home / Notizie / Cronaca / Trasporti, Rancan (LN) a Delrio: «Scongiuri la chiusura della biglietteria della stazione di Fiorenzuola»

Trasporti, Rancan (LN) a Delrio: «Scongiuri la chiusura della biglietteria della stazione di Fiorenzuola»

BOLOGNA, 14 DIC. – «La biglietteria della stazione ferroviaria di Fiorenzuola d’Arda, che verrà chiusa da Trenitalia all’’inizio del 2018, costituisce e garantisce un presidio contro l’abbandono, svolgendo anche un importantissimo ruolo di servizio visto l’imminente aumento del flusso di passeggeri con la prospettiva di apertura del polo riabilitativo interprovinciale. Sono quindi a richiederle di intervenire, magari presso l’azienda, per scongiurare tale decisione».

È l’appello rivolto dal consigliere regionale della Lega Nord Matteo Rancan direttamente al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, nella cui autorità confida dopo che la Regione Emilia Romagna non ha esercitato il suo potere contrattuale nei confronti dell’azienda partecipata. Una regione, a detta dell’esponente piacentino del Carroccio, «debole ed incapace di far valere la propria forza».

«L’azienda – scrive Rancan in una lettera inviata al ministro – ha ribadito che saranno installati più erogatori automatici e convenzioni di vendita con le tabaccherie, soluzione non certo paragonabili all’assistenza che i viaggiatori trovano con un operatore di biglietteria. Persino l’assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, si è espresso contrariamente in merito alla decisione di una chiusura, conoscendo l’importanza del presidio».

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …