Home / Notizie / Cronaca / Traffico di sostanze dopanti. Tre residenti nel piacentino coinvolti nelle indagini

Traffico di sostanze dopanti. Tre residenti nel piacentino coinvolti nelle indagini

Piacenza. Non risparmiano la nostra città le indagini sul traffico di sostanze dopanti fatte scattare dai carabinieri del Nas di Torino, in collaborazione con i colleghi di altre undici province. Circa cinquanta soggetti sarebbero indagati per crimini legati alla vendita di sostanze stupefacenti e dopanti, ed accusati, a vario titolo, di furto, ricettazione, e commercio illecito di anabolizzanti: anche tre soggetti residenti nel piacentino sarebbero coinvolti nelle indagini, in seguito a controlli congiunti con l’Agenzia delle Dogane su pacchi provenienti dall’estero, e contenenti prodotti farmaceutici.

Dalle indagini sarebbe emersa la presenza di una rete di approvigionamento e distribuzione di sostanze anabolizzanti e dopanti vietate di produzione estera, buona parte delle quali di origine est-europea, destinate principalmente ai frequentatori di palestre e ad addetti alla sicurezza in locali: le sostanze sarebbero state acquistate con l’utilizzo di internet.

Sarebbe inoltre emersa dalle indagini una condotta illecita da parte di alcuni autotrasportatori indagati, riconducibile a diversi episodi di furto di carburante nel Nord Italia; sembrerebbe che i profitti dei furti fossero reimpiegati per l’acquisto delle sostanze.

Potrebbe interessarti

Nuovo Ospedale Fiorenzuola

Ospedale di Fiorenzuola. Eccellenza in Emilia, pronto nel 2019

FIORENZUOLA – Il Nuovo Ospedale sarà completato entro il 2019: dall’inizio del nuovo anno sarà …