Home / Notizie / Cronaca / Truffa ad anziana. “Mamma, se non paghi perdo la casa”. Nel bottino 7mila euro

Truffa ad anziana. “Mamma, se non paghi perdo la casa”. Nel bottino 7mila euro

Borghetto (Piacenza). Sono in corso indagini da parte della polizia sulla truffa che, nel corso della mattinata di martedì 28 novembre, è stata messa a segno nei confronti di un’anziana donna residente a Borghetto. La donna, 84enne, sarebbe stata contattata sul telefono di casa da una sconosciuta che, fingendosi sua figlia, avrebbe spiegato di trovarsi in grave difficoltà economica, tanto che avrebbe perso la casa se sua madre non avesse immediatamente versato il denaro dovuto.

Inizialmente la donna avrebbe sospettato un raggiro, ed avrebbe così riattaccato per poi comporre il numero di sua figlia, senza però sapere che la malintenzionata era rimasta in linea; la donna avrebbe così confermato quanto detto prima, spiegandole che di lì a poco sarebbe passato sotto la sua abitazione un dipendente dell’istituto di credito, al quale avrebbe dovuto consegnare monili e denaro in contanti.

L’anziana sarebbe riuscita a raccogliere 300 euro e circa 200 grammi di monili in oro, per un valore complessivo che si aggirerebbe intorno ai 7mila euro, consegnandoli poi all’uomo giunto a raccoglierli: tuttavia, nel pomeriggio, quando di ritorno dal lavoro la figlia le ha telefonato, avrebbe scoperto il raggiro, ed informato le forze dell’ordine dell’accaduto.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …