Home / Notizie / Cronaca / Lavoratori Amazon in sciopero nel Black Friday. “Comportamento insostenibile dell’azienda”
amazon

Lavoratori Amazon in sciopero nel Black Friday. “Comportamento insostenibile dell’azienda”

Piacenza. È stato indetto uno sciopero da parte dei lavoratori Amazon che avrà inizio con il turno mattutino di venerdì 24 novembre e terminerà all’inizio del turno mattutino di sabato 25 novembre: l’intera giornata del cosiddetto Black Friday, come deciso a larghissima maggioranza dai lavoratori, su proposta delle organizzazioni sindacali, nel corso delle assemblee di lunedì 20 e martedì 21 novembre indette da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil, e Ugl terziario. Ben 500 lavoratori si sono “sloggati” dai cinque turni di lavoro, temine che in linguaggio Amazon significa non solo interrompere il lavoro ma recidere temporaneamente il filo dell’autorità aziendale.

Inoltre, i lavoratori si asterranno da qualsiasi forma di orario straordinario fino al 31 dicembre 2017: questo, secondo quanto riportato nella nota stampa diffusa, a causa di un comportamento da parte dell’azienda che sarebbe stato definito da dinieghi e rinvii continui, senza aperture concrete sui temi del miglioramento delle retribuzioni e della contrattazione di un premio aziendale.

“Si aggiunga”, riporta la nota stampa, “a supporto delle richieste delle maestranze, che i ritmi lavorativi non conoscono discontinuità, le produttività richieste sono altissime ed il sacrificio ulteriore richiesto (straordinari obbligati, lavoro notturno ormai strutturale su quasi tutto l’anno e nel periodo di picco organizzato su 6 giorni settimanali, lavoro domenicale….) non trova incremento retributivo oltre i minimi del ccnl. Anche un premio una tantum per il picco natalizio ha trovato il NO deciso”.

Potrebbe interessarti

ambulanza-notte

Corso Europa. Donna perde la vita travolta mentre attraversa la strada

Piacenza. Purtroppo non è stato possibile fare nulla per la donna che, mentre sarebbe stata …