Home / Notizie / Cronaca / Truffe. In cerca di casa versano una caparra, ma il proprietario scompare
chiavi

Truffe. In cerca di casa versano una caparra, ma il proprietario scompare

Piacenza. In cerca di casa si mettono in contatto con un privato online, ma dopo aver versato la caparra non riescono più a contattarlo: è quanto sarebbe accaduto ad una coppia, forse le ultime di una serie di vittime cadute nel medesimo tranello. La coppia sarebbe riuscita a mettersi in contatto con un 35enne con domicilio a Piacenza, che avrebbe chiesto loro una caparra in due tranche da 1200 euro per l’affitto di un appartamento, ma non si sarebbe presentato al momento della consegna delle chiavi.

La coppia sarebbe riuscita a rintracciare il proprietario per un incontro chiarificatore, nel corso del quale quest’ultimo avrebbe ammesso il raggiro promettendo di restituire i 1200 euro già incassati. Nel frattempo la coppia sarebbe stata costretta a dormire in albergo, avendo già disdetto l’affitto nell’appartamento in cui abitava in precedenza.

Secondo quanto diffuso l’individuo che avrebbe messo in pratica la truffa sarebbe un soggetto già noto alle forze dell’ordine per reati affini, ed avrebbe fatto altre vittime nell’ultimo periodo con il medesimo raggiro.

Potrebbe interessarti

bici

Da San Rocco al Porto per rubare biciclette e rivenderle. 34enne ai domiciliari

Piacenza. È stato raggiunto da un’ordinanza cautelare e si trova al momento agli arresti domiciliari …