Home / Notizie / Cronaca / I consigli del farmacista a Futuro in Salute e il laboratorio galenico per i più piccoli

I consigli del farmacista a Futuro in Salute e il laboratorio galenico per i più piccoli

PIACENZA – Anche i farmacisti piacentini hanno partecipato all’iniziativa Futuro in Salute organizzata dall’Azienza Sanitaria Locale, sul Pubblico Passeggio. Sotto il loro gazebo verde, gli specialisti aderenti a Federfarma Piacenza hanno incontrato i visitatori offrendo consigli sull’utilizzo dei farmaci e parlando di prevenzione (in particolare legata alla campagna Farmacie Rosa per la lotta contro il tumore al seno).

I farmacisti di Federfarma hanno allestito anche un laboratorio per i più piccoli per la preparazione di una crema (rigorosamente verde). I bambini si sono divertiti nell’imparare l’arte galenica guidati dalle mani dei discepoli del medico greco Galeno da cui la scienza prende il nome.

Ed ecco in sintesi i consigli e le risposte qualificate che ogni utente può trovare rivolgendosi al proprio farmacista:

1. Nell’usare il farmaco rispetta la posologia (dose, modalità e tempo di somministrazione) indicata dal medico:
Non assumere il Farmaco a tuo piacimento. E’importante seguire con scrupolo le indicazioni ricevute dal medico, per quanto concerne le modalità di assunzione del farmaco. Per non dimenticare di assumere il farmaco, abituati ad assumerlo sempre alla stessa ora. Se ti dimentichi una dose, provvedi al più presto, a meno che non sia prossima l’assunzione della dose successiva.

2. Non assumere più farmaci contemporaneamente senza il consiglio del medico o del farmacista:
In generale si dovrebbe utilizzare un solo farmaco per volta, o comunque il minor numero possibile di farmaci, per scongiurare il rischio di interazioni sfavorevoli che potrebbero ridurre l’efficacia della cura o aumentarne i rischi.

3. Non interrompere arbitrariamente una terapia:
Non abbandonare l’assunzione di un Farmaco ai primi segno di miglioramento dei sintomi. Il buon esito di una terapia richiede un’assunzione correttamente distribuita lungo tutto il periodo di prescrizione. Per particolari malattie (es. ipertensione, asma) i farmaci vanno assunti in modo continuativo, per mesi, anni, a volte per tutta la vita.

4. Controlla sempre la data di scadenza e ricorda che alcune forme farmaceutiche (colliri, sciroppi, gocce, spray), una volta aperti, scadono prima della data indicata sulla confezione:
Verifica e ripulisci l’armadietto dei Farmaci con regolarità. Rimuovi farmaci scaduti, che possono non essere più sicuri da usare, per evitare qualsiasi consumo accidentale. Ricorda che la data di scadenza assegnata dal produttore al farmaco si riferisce alla medicina chiusa nel suo contenitore originale e conservata alla giusta temperatura. Ricorda che alcuni Farmaci una volta aperti hanno una durata molto inferiore rispetto alla data di scadenza prevista. Può essere utile apporre sugli stessi la data nella quale sono stati aperti per la prima volta.

5. Per ogni ulteriore dubbio chiedi consiglio al medico o al farmacista:
Non fidarti MAI di cure fai da te, “miracolose” o suggerite da amici o parenti! L’utilizzo di un farmaco, pertanto, deve essere sempre in linea con quello che ci hanno prescritto e consigliato Medici e Farmacisti.

6. Conserva integra la confezione e riponi i farmaci in luogo fresco e asciutto: non in bagno, non in cucina.
Conserva sempre il Farmaco nella propria confezione originale. Aiuta a ricordare a cosa serve, come deve essere assunto e la data di scadenza. Inoltre le particolari colorazioni dei contenitori (ambrati) proteggono il medicinale dalla luce. Verifica sempre la corretta chiusura del contenitore. Tieni inoltre a portata il bugiardino di ogni confezione. Conserva i farmaci lontano dalla luce diretta e in frigorifero se espressamente specificato.

7. Tieni lontano i farmaci dalla portata dei bambini e dalle categorie più deboli:
Tieni al sicuro i tuoi Farmaci! Se ci sono bambini è consigliabile chiudere a chiave l’armadietto delle medicine. La chiave è anche un’ottima soluzione se utilizzi sostanze che sono state prescritte sotto controllo medico (come farmaci stupefacenti e ansiolitici) o se in casa vi sono soggetti allergici a determinate sostanze, ipovedenti o persone affette da demenze.
L’abuso di medicinali soggetti a prescrizione o la loro assunzione accidentale è un pericolo da non sottovalutare. Ogni persona gioca un ruolo chiave nel mantenere questi farmaci fuori dalle portata di coloro che non li dovrebbero utilizzare o dovrebbero farlo con estrema cautela.

8. Non gettare i farmaci nella spazzatura, ma negli appositi contenitori per la raccolta differenziata collocati nelle farmacie:
Smaltisci i Farmaci non utilizzati in modo corretto! I farmaci scaduti o inutilizzati a causa della loro potenziale tossicità, devono essere raccolti e trattati separatamente. Le farmacie sono dotate di appositi raccoglitori di farmaci scaduti o che non servono più. I contenitori dei farmaci (scatole, blister ecc) si smaltiscono invece secondo i normali parametri della raccolta differenziata.

9. Farmaci e gravidanza:
Quando si aspetta un bambino o si è appena diventate mamme spesso, ci si convince che molti farmaci possano causare anomalie al feto o arrecare disturbi al piccolo se allattato al seno. In questo modo si corre il rischio di privarsi inutilmente di cure accessibili. Consulta sempre il Tuo Medico, il Tuo Farmacista o il Tuo Specialista: ti sapranno indicare quali farmaci possono essere assunti e quali, invece, vanno evitati. Non tutti i Farmaci sono dannosi. Puoi trovare utili informazioni anche su: www.farmaciegravidanza.gov.it

10. Farmaci e…Sole:
Alcuni principi attivi non vanno d’accordo con la tintarella: se si assumono determinati farmaci e ci si espone al sole per intere giornate è possibile si manifestino reazioni di fotosensibilizzazione anche gravi. La lista di tali farmaci è consultabile alla pagina www.farmacoviglinza.eu/node/914 e comprende alcuni farmaci di uso comune come anticoncezionali, antifungini, antibiotici, antinfiammatori, diuretici ecc. ecc.

Potrebbe interessarti

vestiti

In fuga con le felpe griffate. Bloccato dalla commessa nella porta girevole

Piacenza. È stato arrestato il 39enne albanese che, intorno alle 10:30 della mattinata di ieri, …